06. Il barocco milanese

Durata: 2 ore

Nel corso del XVII secolo anche a Milano – e in tutta la Lombardia – si diffonde il gusto barocco, che, pur non assumendo nel linguaggio elaborato dagli artisti locali le forme grandiose e monumentali del barocco romano, ha prodotto importanti esempi di edilizia religiosa. Protagonista di questo periodo è, in particolare, la personalità del vescovo Federico Borromeo, profondo amante delle arti e raffinato collezionista. L’itinerario propone la visita di due gioielli del barocco milanese: la chiesa di Sant’Alessandro, iniziata nel 1603 dal barnabita Lorenzo Binago che si distingue per il complesso scenografico dilatato nella ricca decorazione pittorica, e la chiesa di San Giuseppe, unica
sopravvissuta tra le molte chiese ideate in città da Francesco Maria Richino.

Copyright©2018 - Associazione Guidarte - Privacy