La chiesa di San Fedele

Durata: 1 ore

La chiesa gesuita di San Fedele, costruita a partire dal 1569 da Pellegrino Tibaldi – architetto scelto da San Carlo Borromeo per operare la romanizzazione dell’arte lombarda in ottemperanza alle riforme indicate dal Concilio di Trento – offre al visitatore un interessante e grandioso esempio di architettura della Controriforma.
La visita all’edificio sacro, in cui era solito recarsi Alessandro Manzoni, propone la riscoperta delle opere provenienti dalla chiesa di Santa Maria della Scala in esso conservate, la lettura delle opere pittoriche ispirate alla Controriforma e l’analisi dei confessionali, autentici capolavori di intaglio realizzati dalla famiglia Taurino.

Copyright©2018 - Associazione Guidarte - Privacy