06. Monza nel Settecento: le chiese in città

Durata: 2 ore

Nel Settecento Monza si amplia. Gli austriaci succedono nel governo della regione agli spagnoli, Monza passa da un’economia agricola a una di tipo industriale, si afferma come luogo di villeggiatura del patriziato milanese e dà il via a una serie di importanti interventi pittorici e architettonici.
L’itinerario propone ai visitatori un percorso artistico alla scoperta delle decorazioni realizzate nelle principali chiese cittadine nel corso del XVIII secolo, a cominciare dalla chiesa di Santa Maria al Carrobiolo.
La visita si concluderà all’interno del duomo, la cui decorazione ad affresco costituisce una vera e propria rassegna della pittura settecentesca, che ha il suo grandioso epilogo nei dipinti di Carlo Innocenzo Carloni, vero interprete dello spirito rococò e grande protagonista del barocchetto lombardo.

 

Copyright©2018 - Associazione Guidarte - Privacy