L'affresco a Monza

Durata: 2 ore e mezza

Gli edifici sacri di Monza sono caratterizzati da numerosi interventi pittorici eseguiti con la tecnica del “buon fresco”, che consentono di analizzare la modalità tecnica utilizzata dalle diverse botteghe dall’epoca medievale fino alla fine del Settecento. L’itinerario, che tocca alcune chiese cittadine, propone l’analisi delle metodologie tecniche e stilistiche utilizzate dagli artisti. Partendo dal duomo si raggiungerà la chiesa di Santa Maria in Strada, dove sono visibili un affresco trecentesco e una sinopia, si proseguirà nella chiesa di San Pietro Martire, nella quale lavorarono, nella seconda metà del Trecento, alcuni allievi di Giotto, per terminare nella chiesa di Santa Maria al Carrobiolo.

Copyright©2018 - Associazione Guidarte - Privacy